L’ accesso avviene da Sant’Antonio (m. 1124), una frazione del comune di Corteno Golgi, lasciando la statale dell’ Aprica poco a monte del capoluogo (circa km. 1) e deviando a sinistra (per chi proviene dalla Valcamonica) per una stretta strada asfaltata. Parcheggiando negli appositi spazi, raggiungiamo il piccolo paesino fino a raggiungere la chiesa. Si imbocca uno stretto viottolo che devia decisamente a destra appena superata la chiesa stessa. Ben presto si costeggia, su un sentiero stretto e ombroso, il torrente Campovecchio. Si supera un suggestivo ponticello in legno e si sale in maniera ripida fino a raggiungere le belle baite di Campovecchio. In brevissimo tempo si raggiunge anche il Rifugio Alpini. Dal parcheggio ci vogliono circa 40 minuti. Da qui ci si può comodamente inoltrare nella valle verso le aree di sosta predisposte nelle radure ai lati del torrente. Escursioni facile adatta a tutti da farsi da Maggio a Ottobre.