Raggiungiamo l’abitato di Sant’Antonio (m.1127) lasciando la statale 39 dopo Corteno Golgi (per chi proviene da Edolo) in località “Campagnola”. Non potendo proseguire oltre, si parcheggia negli appositi spazi ai piedi del paesino. Per addentrarsi nella Val Brandet ci teniamo a sinistra del paese, poiché tenendo la destra raggiungeremmo la valle opposta, la “Valle di Campovecchio”. Appena superato il ponte in ferro una ripida strada sterrata di circa 300 metri ci porta all’entrata della valle. Da qui si prosegue in modo meno ripido e talvolta anche pianeggiante fino a giungere al Rifugio Brandet in circa 40 minuti dal parcheggio. Si prosegue ancora per circa 15 minuti fino a giungere all’ area pic-nic ” ponte del galina “. Si prosegue ancora per circa 20 minuti fino a raggiungere l ‘area pic-nic ” località casa ” dopo aver superato anche l’ area pic-nic ” località pla della crus “. Raggiunta la ” località casa ” possiamo dire che abbiamo concluso questa escursione. Posto bellissimo dotato di acqua, panchine e barbecue. Dal parcheggio fino qui ci vogliono circa ore 1.15. Chi vuole può proseguire e con ulteriori 10 minuti di cammino raggiungere la malga Casazza (m.1474). Escursione turistica quindi adatta a tutti da farsi da Maggio ad Ottobre.