L’ accesso avviene da Loritto (m.1150), frazione di Malonno (Bs). Dopo la frazione si continua fino dove possibile e comunque sempre prima dell’ inizio del sentiero 95a (attenzione poche possibilità di parcheggio e bisogna generalmente lasciare l’ auto ai bordi della strada). L’ escursione inizia su una stradetta per qualche centinaia di metri fino al raggiugimento di un bivio dove l’ indicazione qui presente (Cai 95a) ci fa svoltare a sinistra iniziando una discreta salita. Si superano prima le baite di Brunò quindi si passa per le case di Muse (m. 1449). Si prosegue nel bosco fino allo sbucare in un ampio pianoro. Lambito questo luogo si sale ancora fino a sfociare dinanzi al triangolo terminale (circa ora 2.30 dalla partenza). Si affronta ora il tratto più ripido dell’ escursione e risalendo a zizag si raggiungono i metri 2308 del Piz Tri (ore 3.30 dal parcheggio). Da qui il panorama è molto ampio, si può osservare il parco dello Stelvio, il parco dell’Adamello, le Orobie e la vicina Valtellina. Non ci sono grossi difficoltà in questa ascensione ma come sempre con la neve ci vuole prudenza (qualche possibilità di scariche di neve nell’ ultimo tratto ma solo dopo forte nevicate); adatta per chi è ben allenato vista la lunghezza e il dislivello.