Parcheggiare in Campolaro – m. 1420, località che si trova sulla strada che porta al P.so Crocedomini (appena prima del Bar Ristorante Semprevivo ai bordi della strada ci sono dei parcheggi). Lasciata l’auto per breve si cammina sulla strada principale e poi si prende a sinistra la mulattiera che porta alla colonia Pian di Campo (indicazione: Sentiero Irene Gatti); quindi si prosegue attraverso il Sentiero delle Mondole raggiungendo il Pian del Zuf; qui si incontra la mulattiera che sale dai Pian di Astrio. Si continua in salita e dopo poco si lascia la mulattiera per svoltare verso destra prendendo un sentierino che sale ripidamente fino a raggiungere una piccola conca. Da qui si vede la vetta del Trabucco. Si prosegue con forte pendenza e si continua a salire per raggiungere dopo circa ore 2.30 da Campolaro la nostra meta. Salita facile anche se ripidissima. Da farsi da fine Maggio a metà Ottobre.

Per il ritorno si consiglia di fare a ritroso il percorso di salita anche se c’ è la possibilità di fare un’ altro giro sempre con il Sentiero Irene Gatti (purtroppo ho notato facendo questa alternativa ad Ottobre 2015 che scendendo da questa parte quando si entra nel bosco il sentiero è pieno di alberi caduti che ti costringono a uscire dal medesimo e rendendo difficoltoso il cammino – SCONSIGLIATO).