Parcheggiare l’auto in località Isola di Val Saviore (Bs) – m. 880. Si prende il segnavia n. 88 che in ore 2.30 ci porta all inizio del Lago d’Arno – m. 1817. Nei pressi degli stabili dell’ Enel si svolta a sinistra (sv. 20b) e si sale fino a raggiungere il bivio con il sentiero che proviene dalla località Rasega (Valle di Saviore). Ci immettiamo nella ” Traversera ” e raggiungiamo il Passo di Campo (m. 2296) in circa ore 1.30 dal Lago d’ Arno. [Alternativa: Si costeggia il lago (sv. 89) e dopo circa 40 minuti si raggiunge la Pozza d’Arno – m. 1903; si sale e si raggiunge il Passo di Campo – m. 2296 (circa 1.30 dall’ inizio del lago).]

Ora proseguiamo l’ escursione sul Sentiero n.1 per un tratto costeggiando la Sega D’ Arno e raggiungendo un bivio. Continuando con il sv. 1 si raggiunge il Rifugio Maria e Franco mentre svoltando a sinistra prendiamo la via diretta per il Re di Castello. Noi seguiamo la via diretta. Si sale lungo una morena scomoda e ripida raggiungendo la nostra meta dopo oltre 6 ore di cammino (da Isola). Ascensione lunga, per la maggior parte facile; prestare attenzione però nell’ ultimo tratto prima della vetta; adatta ad escursionisti esperti ed allenati. Gita da farsi da metà Luglio a Settembre. Dalla Vetta sono visibili l’ Adamello, il Care Alto, il Bernina, il Disgrazia e la vetta del Blumone.

Si può raggiungere il Passo di Campo anche dalla localtà Rasega di Valle di Saviore (m. 1174) in circa ore 3.15 accorciando leggermente l’ escursione.