Questa escursione ha come base di partenza Bienno (Bs). Ci sono più accessi per raggiungere il Monte Cerreto. Noi partiamo dalla chiesa di San Pietro in Vincoli (parcheggiare nei pressi oppure vicino al campo sportivo). Dalla chiesa svoltare immediatamente su una strada stretta e quindi svoltare quasi subito a destra immettendosi in un mulattiera. Dopo 5 minuti di cammino per questa mulattiera inizia la vera e propria salita. Si prende come riferimento iniziale il sentiero n.4 che inizia a salire con una discreta pendenza. Durante la salita incontrerete piazzole per il percorso natura. Superata la lapide che ricorda l’ alpinista Biennese Battistino Bonali si incontra il sentiero n.1 che noi seguiremo. Attenzione, vedrete due segnalazioni di n.1. E’ indifferente seguire l’ uno o l’ altro, l’unica differenza è che uno è più ripido e diretto e l’ altro meno (quello alla vostra destra – per chi sale) e percorrendolo si incontra il sentiero che proviene dalla ” Caa de Mesa Bre “. In entrambi i casi poi arriviamo nello stesso punto e seguendo il sentiero n. 2 continuiamo la nostra escursione raggiungendo la ” Plagna de Caalar “. Da qui prendete il sentiero n.3 (stesso discorso precedente – sono indicati due sentieri con il n. 3 ma entrambi portano alla nosta meta) o anche l’ indicazione ” Cusen “. Il ” Cusen ” è la cima del Monte Cerreto. Da qui in 2 minuti raggiungerete un sasso chiamato ” Preda de l’ Altar”. Questo itinerario è adatto a tutti e da farsi praticamente in ogni periodo dell’ anno. Per la sola salita ci vogliono circa ore 1.15.

AGGIORNAMENTO ANNO 2019.

Il Bosco di Quercus e Rocco, il Gufo gigante: installazioni poste sul Cerreto. Il Gufo Gigante si trova quasi in vetta al Monte Cerreto (Cusen).