Si parcheggia l’auto a Fabrezza di Saviore (Bs) (m.1458) e si prende il segnavia n.14 (lo stesso che porta al rifugio Prudenzini). Dopo circa 45 min.di camminata su mulattiera si vede l’indicazione per il Lago di Bos (Malga Bos). Si lascia la mulattiera e si prende quindi il nuovo segnavia contrassegnato dal numero 87b (al bivio svoltare a destra per chi sale) che in ulteriore ore 1 ci porta al lago. Nell’anno 2007 nei pressi del medesimo è stata completata la costruzione di un nuovo ed accogliente bivacco. Lo si lascia (indicazione Passo e Monte Blisie) e con sentiero in salita e con circa 45 minuti di cammino si raggiunge senza difficoltà i 2365 metri del Passo ottimo punto panoramico sul Pian di Neve da una parte e sul gruppo della Concarena dall’altra. Arrivati al passo si svolta a sinistra (per chi proviene dal Lago di Bos) e prestando attenzione e seguendo la cresta in circa 30 minuti dal passo si raggiunge la vetta del Monte Blisie. Quest’ ultimo tratto non è segnalato e quindi cercare i punti più comodi dove passare. Escursione facile fino al Passo quindi adatta a tutti, mentre la salita al monte Blisie è consigliata ad escursionisti esperti. L’ ascensione si consiglia di compierla da fine Giugno a Settembre.

E’ possibile raggiungere il Passo Blisie (e da qui raggiungere la Cima con lo stesso itinerario precedente) senza passare dal Lago di Bos. Lasciato il parcheggio di Fabrezza si sale brevemente per la mulattiera (sv.14) e la si abbandona sulla destra al primo tornante dopo il ponticello imboccando una stradicella pianeggiante in direzione sud per poi salire in maniera scomoda fino al passo Blise in circa ore 2.30 (sentiero in pessime condizioni quindi sconsigliato – nell’ anno 2012 è presente al bivio anche un cartello che indica che il sentiero è in pessime condizioni).