Parcheggiare l’auto a Canè (Bs) frazione del comune di Vione raggiungendo l’apposito spazio (in fondo al paese ) a quota m.1520. Mettere le ciaspole ed incamminarsi seguendo la traccia della carreggiata (sv 65). Si arriva ad un punto (dopo circa 25 minuti) dove c’ è un bivio che indica Malga Coleazzo e quindi noi lasciamo la carreggiata principale per svoltare nettamente a destra. Si sale in maniera più ripida ed inoltrandosi nel bosco. Si giunge dopo circa ore 1 in località ” Chigol “. Si prosegue e in maniera semipianeggiante si supera una cappella votiva. Da qui si sale sempre attraverso il bosco e in maniera abbastanza ripida fino all’ uscita dello stesso. Appena usciti si prende a destra e in pochissimo tempo si raggiunge la Malga Coleazzo (m. 2150). Dal parcheggio ci vogliono oltre ore 2 (solo salita). Qui può essere la meta della nostra escursione ma chi vuole può raggiungere le Baite del Coleazzo (m. 2250) in altri 20 minuti. Attenzione in quest’ ultimo tratto perchè dopo una nevicata o con neve poco assestata ci possono essere delle scariche. Itinerario con ciaspole di media difficoltà.