Parcheggiare in località Bazena (m.1800) raggiungibile con la strada che porta al Passo di Crocedomini. Si prende il sentiero n.1 (ex n.18) che conduce al Lago della Vacca. Lo si tiene fino al Passo di Valfredda. Appena prima del Passo bisogna scendere leggermente verso sinistra (per chi proviene da Bazena) e si prende un sentiero pianeggiante dove ci sono anche delle cordine metalliche di sicurezza. Poi il sentiero inizia a salire zizzagando fino a giungere in una conca pianneggiante, la si percorre fino alla fine e quindi si sale verso sinistra fino a raggiungere un passo. Da qui si scende per una ripida discesa fatta prevalentemente da ghiaioni. Appena prima della zona pianeggiante si svolta decisamente a destra e per scomodi sassi si raggiunge il Passo Frerone. Da qui si ridiscende per andare a rincontrare il sentiero n.1 che ci condurrà passando per il Passo di Valfredda in Bazena. Escursione da farsi da Luglio a Settembre adatta per escursionisti esperti. Prestare attenzione nel tratto che dalla conca del Frerone ci conduce nel versante opposto (versante rifugio Gheza) in quanto non segnalato. Il giro completo (Bazena-Bazena) è di circa ore 5.