Da Borno: all’ entrata del paese (per chi proviene dalla Valcamonica) svoltare a destra e seguire le indicazioni per il lago di Lova e ristorante Navertino salendo per strada stretta. Prima di questo ristorante c’ è un piccolo parcheggio, quindi si consiglia di parcheggiare prima dove c’ è qualche possibilità di parcheggio in più. Chi possiede un fuoristrada può raggiungere il lago di Lova accorciando l’ escursione di circa m.300 di dislivello (tratto a pagamento). Partendo da località Navertino (circa m.1000 s.l.m) si prende una mulattiera un poco asfaltata e con discreta pendenza si raggiunge il Lago di Lova (m. 1293 s.l.m) in circa 40 minuti. Si costeggia il lago e seguendo il sv. 103 si raggiunge il colle di Mignone (m.1540 s.l.m) in circa 1.15 (solo per la salita) dal parcheggio in località Navertino. Escursione comoda da farsi da maggio a ottobre.

Da Villa di Lozio: Si parcheggia l’auto a Villa di Lozio (m.1000 s.l.m) alla fine del paese (per chi proviene da Malegno) in un ampio piazzale. Per chi arriva da Borno/Ossimo superiore superando la località di Creelone il parcheggio è posto prima dell’ abitato. Si prende la vicina mulattiera (che conduce anche al Rifugio Laeng) e in circa ore 1 si raggiunge la malga Onder. Si svolta a sinistra e con altri 20 minuti si raggiunge il colle Mignone. Escursione facile da farsi da maggio ad ottobre.