Si parcheggia l’auto a Paspardo (Bs) a quota m. 1000 alla fine del paese per chi proviene da Ceto/Cimbergo. Si seguono le indicazioni per il rifugio Colombè e Zumella. Ci incammina per una strada asfaltata per circa 20 minuti fino al raggiungimento di una biforcazione con segnaletica (appena dopo questa biforcazione c’ è il divieto di transito – chi vuole evitare questi 20 minuti di cammino su strada asfaltata può proseguire da Paspardo con l’ auto e parcheggiare a circa 100 metri dalla biforcazione – attenzione posti limitati). Alla biforcazione noi svoltiamo a sinistra e si segue per un tratto l’ itinerario ” Sentiero dei Tre Fratelli ” che conduce al lago d’ Arno. Di questo sentiero però noi percorremo solo il primo tratto; giunti al sovrastante quadrivio, infatti, anzichè proseguire direttamente prenderemo a destra. Si prosegue nella folta abetaia e in maniera abbastanza ripida e dopo circa ore 2 si raggiunge il Rifugio Colombè (m. 1710). Appena prima del Rifugio si prende la strada e dopo poco si svolta alla nostra destra e si continua la nostra escursione. Si sale senza troppa pendenza e a un tratto il nostro cammino prosegue per poche centinaia di metri in modo pianeggiante per poi svoltare alla nostra sinistra prima quindi alla nostra destra. Ormai siamo in campo aperto e davanti a noi abbiamo la nostra meta. Qui si comincia una ripida salita cercando di seguire il sentiero (non troppo evidente) e raggiungiamo il Monte Colombè – m. 2152 (caratterizzato da vistosi affioramenti di rocce calcaree biancastre ). Dal Rifugio fino a qui ci vogliono circa ore 1. Si lascia il monte Colombè e sempre seguendo la traccia del sentiero dopo circa 40 minuti si raggiunge la croce di vetta e la madonnina di Cima Barbignaga (m. 2367). Prestare un poco di attenzione nel tratto finale (leggermente esposto). Escursione abbastanza lunga che non presenta grosse difficoltà da fare da Maggio a metà Ottobre.

La base di partenza può essere anche un’ altra. Per chi proviene dal Badetto di Ceto passando da Cimbergo può lasciate l’ auto nel parcheggio a sinistra all’ inizio del paese di Paspardo. Da Via Monte Croce si sale alla nostra destra (indicazioni) fino a raggiungere la biforcazione con segnaletica (20 minuti).

Chiudi il menu