Il Bivacco Davide si trova nei pressi del Passo del Torsoleto. E’ stato costruito dai ragazzi del CAI Santìcolo e dell’U.S. Córteno Golgi per ricordare l’amico Davide Salvadori perito in un incidente stradale nel 1993 a soli 22 anni. Il Bivacco è stato inaugurato nell’ anno 1994.


Itinerario da Loveno sentiero n. 160 fino al Rifugio Torsoleto: Si parcheggia l’auto a Loveno (m.1300), località che si incontra salendo dalla Vallecamonica in direzione del Passo del Vivione. Si prende il segnavia 160 che prima si sviluppa su mulattiera quindi in un bosco per poi sbucare su sentiero in spazio aperto. A quota m. 2010 raggiungiamo un bivio: a sinistra indica per il Rifugio Torsoleto mentre a destra indica i laghetti Val di Scala (15 minuti da qui). Noi prendiamo a sinistra aggirando il Monte dei Matti e camminiamo su sentiero con poco pendenza. Aggirato il Monte dei Matti prendiamo la destra e qui la pendenza aumenta fino a incontrare il sentiero che sale dai laghetti di Val di Scala. Continuiano fino a raggiungere il Rifugio Torsoleto – m. 2390.

Itinerario dalle località Ardinghelli/Perdonico sentiero n. 160/b fino al Rifugio Torsoleto: Si parcheggia l’auto nelle frazioni di Ardinghelli e Perdonico (m.1272 – Loveno – Comune di Paisco Loveno) e prendere il sentiero 160/b. Si inizia a salire per tornanti, si continua su stradacciola a tratti asfaltata e senza grosse pendenze si raggiungono m. 1743 ove è collocata la Malga Val di Scala bassa (circa 1.15). E’ possibile evitare di compiere tutto questo tratto di escursioni su strada in questo modo: dopo aver parcheggiato si risalgono alcuni tornanti sino a raggiungere una pista pianeggiante – circa m. 1400 (sotto la quale passano delle condotte idroelettriche); si prosegue sempre sulla stradicciola e al secondo successivo tornante prendere la destra e continuare l’ escursione su sentiero (sempre il sv. 160/b) e non su strada e si raggiunge la malga Bassa di Val di Scala. Una volta raggiunta ci sono due opzione per raggiungere il Rifugio Torsoleto:

1 opzione: salire ripidamente fino a raggiungere la Malga Alta di Val di Scala (m. 2002). Raggiunta la Malga si passa attraverso gli edifici e prendendo a sinistra si cammina su sentiero pianeggiante fino a giungere ai piedi dei laghetti di Val di Scala. Terminato il sentiero a mezza costa saliamo leggermente e raggiungiamo laghetto di Val di Scala inferiore (m.2098). Questo è il laghetto più grande mentre il vicino laghetto superiore è più piccolo e di scarsa profondità (m.2125). Saliamo ora con discreta pendenza e incontriamo il sentiero che proviene da Loveno e con lo stesso raggiungiamo il rifugio Torsoleto (m. 2390).

2 opzione: nei pressi della Malga bassa prendere a sinistra (indicazioni) e con sentiero ripido saliamo fino a incontrare il sentiero che proviene da Loveno e lo si segue fino a un bivio (m.2010). A questo bivio scegliere se raggiungere i laghetti di Val di Scala prima e il Rifugio poi oppure aggirare il monte dei Matti sulla sinistra raggiungendo il Rifugio Torsoleto poi.

Come si è visto ci sono più possibilità per raggiungere il Rifugio Torsoleto – m. 2390. Con qualsiasi itinerario scelto e opzione ci vogliono sempre circa ore 3.30 per la sola salita.


Raggiunto il Rifugio seguiamo il sentiero n. 160 e zizzagando raggiungiamo il passo Torsoleto nei pressi del quale sorge il Bivacco Davide Salvadori in circa 45 minuti.

Questa escursione è lunga (oltre le ore 4 per la sola salita) ma non presenta nessuna difficiltà tecnica quindi è adatta a tutti; consigliata da metà Giugno a Ottobre.

Chiudi il menu